Recensione Samsung Galaxy Tab S7 Plus: il miglior Tablet ad un prezzo per pochi

31 Agosto 2020 251

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Samsung Galaxy Tab S7 Plus è banalmente il miglior Tablet che potreste comprare oggi. Dopo circa 3 settimane di utilizzo e averlo usato come mio unico strumento di lavoro nei pochi giorni di vacanza che mi sono concesso, non ho molti dubbi. Sebbene il mondo Apple con iPad sia la scelta più ovvia, scontata e sicura quando si parla di Tablet, Galaxy Tab S7+ riesce ad offrire quella diversificazione nella gestione del prodotto che iPad OS non permette di avere.

Anche considerando le applicazioni generalmente migliori per iPad OS e anche considerando gli aggiornamenti infiniti che Apple offre (chi scrive questa recensione ha un iPad Air 2 con iOS 14), Tab S7 Plus riesce a fare quello che nessuno oggi permette: avere liberà assoluta di utilizzo.

HARDWARE e COSTRUZIONE

Sotto la scocca Galaxy Tab S7+ offre la migliore tecnologia disponibile oggi: Snapdragon 865 Plus, schermo Amoled qualitativamente eccellente, lettore sotto il display, spessore estremamente ridotto, casse audio ottime e 8GB di RAM che permettono un'ottima gestione di tutta la UI.

Non c'è molto da dire quindi e Samsung ha semplicemente inserito tutto quello che oggi è possibile mettere all'interno di un Tablet, schermo a 120Hz fisso compreso.

  • SoC: Qualcomm Snapdragon 865+
  • Schermo:
    • Tab S7: LCD LTPS 11", 2.560 x 1.600 pixel, refresh rate 120Hz, 500 cd/m², 274 ppi
    • Tab S7+: SuperAMOLED 12,4", 2.800 x 1.752 pixel, refresh rate 120Hz, 420 cd/m², 287 ppi
  • RAM: 6GB
  • Memoria interna: 128GB espandibile tramite microSD
  • Connettività: USB-C, Wi-Fi ax, Wi-Fi Direct, Bluetooth, GPS, GLONASS, Beidou, Galileo, ANT+, (5G opzionale)
  • Fotocamera:
    • Frontale da 8 MP f/2,0
    • Posteriore doppia: 13 MP f/2,0 + 5MP grandangolare f/2,0, autofocus, flash LED
  • Batteria:
    • Tab S7: 7.040 mAh
    • Tab S7+: 10.090 mAh
  • Sensore di impronte digitali:
    • Tab S7: fisico laterale
    • Tab S7+: integrato nel display
  • Sistema operativo: Android 10 con OneUI 2.5
  • Altro: S-Pen con latenza di 9ms, riconoscimento scrittura, Air Gesture, DeX Wireless, ricarica rapida, Knox.
  • Audio: Quattro altoparlanti stereo, Dolby Atmos, microfono integrato.
  • Colori: Mystic Bronze, Mystic Black, Mystic Silver
  • Dimensioni:
    • Tab S7: 253,8 x 165,4 x 6,34 mm
    • Tab S7+: 285 x 185 x 5,7 mm
  • Peso:
    • Tab S7: 495 g
    • Tab S7+: 590 g

C'è però da sottolineare che questo Tablet è davvero molto simile ad iPad Pro per design, estetica, colore e disegno delle antenne. Si potrebbe ribattere che un display con cornice intorno non può essere poi troppo diverso da altri ma è comunque chiara l'ispirazione generale del prodotto.

In mano, nonostante i 12.4" di schermo, si tiene molto bene essendo leggero e sottile. Non ci sono elementi che aiutano a capire il senso in cui è girato S7+ e ogni tanto capita di cercare il lettore di impronte sotto lo schermo che però è dalla parte opposta essendo il tab girato. Una caratteristica comune con iPad e una simmetria che comunque funziona a livello estetico.



Davvero ottima poi la costruzione e la scelta dei materiali. Colorazione bella e metallo che circonda tutto il prodotto. Piacevole poi anche la soluzione estetica posteriore che, partendo dalle ottiche, crea una linea nera scusa che nasconde un magnete per l'aggancio della S-pen.

Il display è poi la parte migliore, una vera e propria finestra sul mondo Android che fa apprezzare da subito questo dispositivo. Colori brillanti, qualità Samsung, 120Hz fissi alla massima risoluzione, sensore sotto lo schermo, rinoscimento volto 2D, scorrevolezza del vetro eccezionale, trattamento oleofobico davvero ottimo e luminosità perfetta anche sotto al sole, sono le principali caratteristiche che questo schermo. Non posso dire altro che... "eccellente".

UTILIZZO: TRE FACCE PER INFINITE POSSIBILITA'

L'apertura della video recensione è chiara: a seconda di come vi approccerete a questo Tablet, avrete tre esperienze di utilizzo completamente diverse. Tab S7+ porta infatti all'estremo le potenzialità software della Samsung One UI e sfrutta l'enorme diagonale del display per rendere la fruizione dei contenuti estremamente smart.

1 - USO TABLET

Partiamo dall'approccio più semplice, ovvero quello Tablet Classico. Nessuna cover, nessuna tastiera e penna ma solo un bel display con cui interagire. In questo Caso Android lascia libertà massima di manovra e, widget a parte, la gestione dei programmi risulta immediata, facile e soprattutto immersiva.

Una volta prese le misure generali, ci vorranno pochi istanti per apprezzare la gestione multifinestra tramite menu laterale. Una soluzione che non è poi tanto diversa da quella vista su iPad OS ma che, grazie ad Android e alla One UI, risulta ancora più libera ed efficace. Non è ovviamente necessario usare mille programmi insieme ma, se lo vorrete, S7+ vi permette di avere anche 5 finestre aperte in modalità Tablet con una divisione della schermata in 3 parti e finestre flottanti spostabili.

Il tutto mantenendo fluidità, rapidità e interazione in punta di dito. Insomma, un lavoro veramente ottimo da parte dell'azienda che ha saputo fare quello che nessun altro produttore ad oggi permette: usare un Tablet Android in modo realmente produttivo.

Unica nota: anche salvando un trio di applicazioni di aprire in multifinestra, queste non appariranno nel multitasking ma solo nella barra laterale di accesso rapido.

consigliamo di vedere il video a corredo della recensione

2 - USO DEX

Il secondo approccio, che non prevede comunque accessori esterni, è quello di utilizzo di DeX, l'interfaccia che simula quella dei sistemi operativi Desktop e che permette lo spostamento di finestre in modo totalmente libero con affiancamento di programmi in modo completo e con un numero enorme di applicazioni che possono essere eseguite contemporaneamente.

Samsung DeX è indubbiamente la prova di forza di Samsung, quello sforzo che solo questa azienda è riuscita a fare, prima di altre e che oggi le permette di vantare la migliore gestione avanzata di Android. DeX che, su Galaxy Tab S7+, non solo può funzionare direttamente sul Tablet, ma puo essere gestita con tastiera e mouse esterni, anche bluetooth e che adesso è abilitata anche in modalità Wireless con un TV esterno che può essere facilmente collegato.

DeX non ha praticamente limiti e sfrutta Android al 100% delle sue possibilità. Non ho trovato applicazioni che non funzionino, SkyGo compresa e quelle che hanno problemi devono semplicemente essere riavviate a tutto schermo tramite il tastino in alto dedicato. Altre invece si chiudono forzatamente se provate a ridimensionarle ma si tratta di app davvero particolare e comunque funzionanti se non ne cambiate la "forma".

Dopo aver usato DeX per alcuni giorni, sono giunto ad una conclusione abbastanza ovvia forse: considerando le possibilità offerte dall'utilizzo Tablet, DeX diventa quasi ridondante e troppo complessa da gestire anche su un 12.4 pollici e non porta quel valore aggiunto ulteriore che si potrebbe pensare. Non si tratta di un demerito ma anzi, dimostra quanto il lavoro fatto da Samsung sulla One UI in modalità Tablet e il multifinestra sia eccellente.

DeX però si apprezza, davvero, quanto utilizziamo il Tablet attaccato ad un altro monito e con input esterni per la gestione. In questo caso avremo praticamente un computer desktop, con i limiti dei programmi Android, ma che svolge benissimo il proprio lavoro. Per inciso, questa recensione la sto scrivendo proprio con DeX collegato ad una tastiera Bluetooth.

Unica nota: mi piacerebbe vedere in DeX implementato un multidesktop.

3 - UTILIZZO CON TASTIERA E COVER



L'ultima modalità di utilizzo è quella con gli accessori originali Samsung, ovvero con la cover e la tastiera che trasformano questo prodotto in un 2-in-1 Android. Sebbene non compresi nel prezzo di acquisto, consiglio caldamente l'utilizzo di questi due elementi perchè rendono il Tablet veramente completissimo.

Non solo sono fatti benissimo ma permettono di mantenere in piedi il Tab grazie ad uno stand posteriore che si adatta a praticamente tutte le inclinazioni possibili. Inoltre l'alloggiamento della penna viene coperto e non sarà possibile perderla in nessun modo, anche se riposto in uno zaino.

La tastiera e la cover si agganciano magneticamente, sono salde e ben realizzate. Il limite della tastiera riguarda la mancanza della retroilluminazione e, nella mia prova, la lingua inglese del layout ma credo che in Italia sia commercializzata la variante corretta con disposizione in Italiano e lettere accentate.

La scrittura è comunque ottima, i tasti sono morbidi ma hanno un buon rimbalzo e si scrive da subito molto bene anche se le dimensioni sono ridotte. Il valore aggiunto di questa soluzione si trova nel Mousepad integrato che permette di gestire il puntatore e le gesture sia in DeX sia nella UI Tablet con estrema semplicità (magari dopo un po' di abitudine iniziale).

S-PEN, ECOSISTEMA E MICROSOFT

A prescindere dalla modalità che scegliere per utilizzare il Galaxy Tab S7+, la S-Pen (compresa in confezione) potrà essere sempre un elemento utile e al vostro fianco (e vi consigliamo la cover posteriore con inserto S-Pen). Si tratta della versione "gigante" della penna che Samsung ha inserito su Note 20 Ultra e dunque offre l'ultima tecnologia con una latenza di 9ms e una risposta al tocco formidabile.

In realtà le funzionalità della S-Pen a livello software sono sempre le stesse e completissime ma sul Tablet si può realmente pensare di prendere appunti come se avessimo un foglio di carta, scrivere testi a mano e poi convertirli in digitale, firmare documenti e PDF e molto altro ancora.

Nota positiva: gran cosa le note vocali sincronizzate con la parte scritta.

Samsung ha studiato praticamente ogni possibile scenario di utilizzo e dal creativo al manager chiunque potrà trovare utile la S-Pen. Rispetto agli scorsi anni Samsung ha inserito anche alcuni programmi professionali per il disegno e, finalmente, la sincronizzazione con le Note Samsung e OneNote di Microsoft. Non manca la gestione documenti che, però, è legata alla suife Office 365 per la modifica o, in alternativa, ad altri software anche gratuiti presenti nel Play Store.

Se nel video mostro il funzionamento della S-Pen e la piacevolezza nel riconoscimento del testo scritto, non posso non citare anche l'integrazione dell'ecosistema Samsung. In particolare la gestione delle chiamate che permette a questo Tablet di diventare una soluzione quasi indipendente.

Sebbene in prova non abbia il modello con SIM, è possibile sincronizzare il vostro smartphone Samsung e gestire chiamare e SMS in tempo reale dal Tablet come se il vostro numero fosse inserito nel Tab. Inoltre lo smartphone può essere anche a casa, basta che sia acceso e in standby, non importa neanche sbloccarlo. Tutto è sincronizzato tramite Cloud Samsung con una velocità impressionante (nel video il test è fatto in 4G su smartphone e wi-fi sul Tablet).

Detto in altre parole, se lasciate lo smartphone nella borsa, in ufficio o a casa ma avete il Galaxy Tab, potrete gestire tutto facilmente (fino a che non si scaricherà il telefono).

MULTIMEDIALITA'

La parte multimediale è un altro dei valori aggiunti di questo S7+. Non solo offre un buon setup fotografico, ma grazie alla gestione avanzata del multitasking in finestra (anche senza ricorrere a DeX), l'utilizzo delle videochiamate è veramente eccellente. In ambito lavorativo e ora con il lavoro agile, Tab S7+ si è dimostrato più pratico di un portatile se utilizzato con la cover con kickstand.

Audio eccellente, display brillante, qualità video ottima e l'immediatezza di Android e delle applicazioni che spesso funzionano meglio anche della controparte Windows.

Lato gaming non c'è molto da dire e meglio di Tab S7+ può fare solo iPad ma non tanto per potenza quanto per ottimizzazione stessa dei giochi sulla piattaforma iPad OS.

CONCLUSIONI

Dopo 3 settimane di utilizzo in praticamente tutte le condizioni e come detto in apertura, è il miglior Tablet realizzato ad oggi in generale. Potrei quasi azzardare a dire che Galaxy Tab S7+ possa sostituire un portatile in moltissimi casi, sia che siate manager, sia che siate studenti. Chiaramente le app sono quelle Android ma è davvero difficile non apprezzarne le qualità e la flessibilità d'uso.

Il problema è uno solo: il prezzo! Con 949€ di listino senza cover e tastiera, si compra praticamente qualunque computer portatile, ultrabook compresi, con pesi e dimensioni non lontani da 1KG (nota bene: il tab pesa 500grammi ma con cover e tastiera siamo a 1KG). Soluzioni che sono difficilmente paragonabili a questo Tablet è vero, ma sono indubbiamente più adatte ad un utilizzo a 360gradi e anche lavorativo. Esistono anche convertibili con penna e touch screen con ottimi hardware a prezzi intorno ai 700€ che rendono questo S7+ un prodotto davvero difficile da acquistare senza una riflessione ampia.

A livello multimediale, per qualità di schermo e per funzionalità della penna, nessun prodotto Windows di pari prezzo può competere ma quasi 1000€ per un Tablet solo Wi-Fi sono comunque tante, anzi, troppe per renderlo acquistabile ad un pubblico vasto.

DISPLAYAUTONOMIAAUDIOSOFTWARE A 360°
PREZZODOTAZIONE (COVER E TASTIERA ASSENTI)ANCORA QUALCOSA DA AFFINARE LATO SOFTWARE
VIDEO

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 625 euro oppure da Unieuro a 739 euro.

251

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Max Spg

Ho visto ieri che Samsung vende in Germania la versione 8GB/256GB del S7+ allo stesso prezzo di quello che vende in Italia con 6GB/128GB.
Noi siamo sempre quelli con l'anello al naso in Europa.

VolTroN

Curioso che in Germania, per 5 euro in più (sul sito ufficiale samsung), vendano la versione con 8 Gb di ram e 256 Gb per l'archiviazione. Un'altra ottima idea dei reparti marketing non c'è che dire. Stante la presa per i fondelli, anche se il prodotto potrebbe essere valido, un bel segnale da dare sarebbe quello di non compralo.

Darkat
Mattexx

Io ho il Galaxy Note 10.1 dal 2014 e ad oggi il display non ha subito deterioramenti almeno non percettibili ed è già un display 2K LCD, comunque anche io ho avuto diversi device samsung tra cui molti della serie Note 1,2,3,4 e ora attualmente utilizzo il Note 9 ma non sono mai arrivato a 6 anni di utilizzo come per il Tablet che ad oggi a parte la batteria deteriorata riesce a fare tutto come quando l'ho acquistato certo ad oggi 32GB di Memoria sono un po pochini se pur ho tamponato con una MicroSD da 128GB, il mio Note 9 ad esempio ne ha 512GB e più della meta sono occupati.

Roberto

ho sempre avuto samsung, l'ultimo display superamoled con cui ho avuto "problemi" di burn-in nella barra in alto (solo se lo andavo a cercare con luminosità molto bassa e mettendo colori uniformi a tutto schermo) è stato il Galaxy s2 (ho poi avuto note 2/3/4 galaxy s7, 10, Tab s1, 2 e 6. Mai nessun problema (tab s2 avuto per 4 anni quasi, galaxy s7 ce l'ho ancora)...

Roberto

Non è un errore di battitura, è stato scritto così con la penna....sarà stata l'emozione dai! :-)

Mattexx

Io tra i due sceglierei il Tab S7 in versione normale non plus non c'è molta differenza di grandezza nel display in più l'S7 normale monta un Display LCD che di sicuro ha molta più lunga vita di un Display Oled/Amoled durasse tanto quanto come il display del mio Galaxy Note 10.1 2014 che ancora oggi dopo 6 anni si vede come appena acquistato sarebbe ottimo, poi non ha il modem 5G quindi ancora per un po ci si evita di essere irradiati in modo ravvicinato dalle suddette onde che tra qualche anno vendendo solo device con 5G sarà inevitabile subire a meno di fare a meno della tecnologia, certo comunque indirettamente le si subiranno comunque ma almeno non c'è un device che le attrae verso di te.

GoodSpeed

Spiace ma non siete la Apple, il vostro target non sono utonti pronti a farsi spennare per una scatola con la mela morsicata sopra. Ne venderete 2.

Woroty

Ah allora non avevo capito.

Fabio Biffo

In che senso scusa? Gli sviluppatori non lavorano mica gratis. Fanno app dove é più redditizio e dove conviene di piú, é una cosa normale.
Poi, sono molto più redditizi i servizi che l'hardware stesso. Credi che il maggior guadagno sia dato dal dispositivo stesso?
Ovvio che sviluppare per una piattaforma meglio pagata e redditizia garantisce app migliori se vi é concorrenza tra le app, é un dato di fatto, e questo é un grossissimo vantaggio per chi sceglie quella piattaforma.
Direi proprio quindi che iPad é in vantaggio per questo.

ALEXA23

mi sa che te non conosci i prezzi delle cover tastiere e penne. Sei oltre 200 eu qua

Woroty

Guarda che non lo fanno mica apposta!
E' che non li sanno riconoscere altrimenti li sistemerebbero subito.

Woroty

Gionsina.

Woroty

Ah ok.

Woroty

Questo e' il vantaggio di avere un ecosistema chiuso e comandato da nazisti come fa Apple.
Lo svantaggio e' che ti pelano vivo con quello che devi spendere per avere tutto.

Woroty

Scusa ma se dici "app di alto livello sviluppate da anni per un hardware potente e per un prodotto che vende tanto e fa incassi per gli sviluppatori."
significa che un utente spende un sacco di soldi (oltre allo spropositato costo per comprarlo)
Ok che i clienti Apple ci sono abituati e non ci fanno piu' caso.
Pero' io non lo considero un gran vantaggio.

Andrea Sgnik Agosti

Perfetto, il "da sempre", per me, non era scontato.

Woroty

Da sempre le reti sono compatibili con quelle precedenti :)

Woroty

Altro che RTX 3000

Woroty

Ok ma non costeranno tanto una misera penna ed una tastiera di plastica.

Woroty

Dai cosi' pare che faccia male a venderlo per prendersi questo.

Andrea Sgnik Agosti

scusa!

Woroty

Che domanda...

Woroty

Io solo il Nexus 7

Woroty

Ti aspettavi che Apple facesse girare sui suoi cosi chiusi roba di Google e Microsoft?

Woroty

Pero' costera' di piu'!

Woroty

Li vendono usati sui 350/400.

Woroty

Cioe' ho visto per prima l'immagine laterale e pensavo di guardare un coso Apple.

Chirurgo Plastico

Insomma, ti spaccino il Tablet per un PC e ha un hardware inferiore rispetto a quello di un telegono.. mah

AndreDNA

Ot: quanto può valere un ipad pro 10.5 64gb Wifi + pencil e smart cover, in condizioni perfette?

Axel.R

il pro 7 i5 non ha più la ventola

Anto71

Ho un pro4 i5 4GB, 128, di 4,5 anni.
IL mio ha la ventola.

M3r71n0

Se non devi usare funzioni interpolate tra software microsoft (stampa unione, macro, sharpoint, etc) l'unico standard è la formattazione della pagina... e su questo tra office e hancom non cambia una virgola.
Circa le funzioni speciali, stiamo nel paese delle PMI... già è tantissimo le funzioni base e addirittura l'office con licenza ufficiale.

Axel.R

se devi commentare tanto per muovere le dita, evita

Manfredi Basile

Ma ci facci il piacere

LaVeraVerità

Già detto ma repetita iuvant, lPad serve solo a...

https://uploads.disquscdn.c...

pollopopo

? spero non accada anche su quelli, andrebbero provati a lungo

Aristarco

100 euro e te lo prendo io

Francesco

Mi sembra proprio da fanboy, scrivere che i tablet Android non hanno senso. Comunque il latte fa bene, te ne consiglio un bicchierone. ;)

Max Spg

Ma esiste la possibilità che venga commercializzata in Italia la versione 8GB/256GB a breve???
Perchè se cosi fosse acquistarlo adesso con 6GB/128GB sarebbe una fregatura pazzesca!!!

Phoenix

Ok allora spiegami cosa hai scritto per favore perché se in risposta all'affermazione dell'articolo "tablet per pochi" tu dici che 1000€ li mettono insieme tutti, significa che chiunque può permettersi di comprarlo.

Desmond Hume

costosetto per essere un tablet android ma almeno a differenza di iPad qui ci possono girare Stadia e xCloud.
Maremma majala che passo falso apple.

Vincenzo

ma dopo l'aggiornamento.....e prima? no,quindi?
poi scusa ma io me ne frego di word....a parte che è regalato sulla serie note ma con la suite di google funziona da SEMPRE..... https://uploads.disquscdn.c...

il tuo 'copia e incolla' lo si fa benissimo....anche da una note a word, da documenti a word, da word a word e così via....

gaboz

In realtà il multi documento di Word funziona anche su ipad 2028 da 300 euro di mio figlio.

Nico Ds

Il punto del mio commento quindi lo decidi tu, lo fai in modo contrastante con quello che la sintassi del mio scritto indica e pretendi che mi adegui. Ok. Hai ragione.

Vincenzo

appunto, quindi? nulla toglie che ci sia un aggiornamento.....fino a qualche mese fa anche un COSTOSISSIMO ipad pro non era niente di che...

Vincenzo

dipende dalle aziende....nella mia ai dirigenti danno office, ai dipendenti danno libreoffice....

adimo

Il miglior tablet in circolazione? Domanda, ma quanti tablet hai utilizzato veramente fino ad ora?

Andrea Sgnik Agosti

Grazie!

si tutte :)

Abbiamo messo alla prova la Flip camera di Zenfone 7 Pro e questo è il risultato | Video

Recensione Samsung Galaxy Note 20: S-Pen, schermo piatto e qualche "ma"

Recensione Asus Zenfone 7 Pro: Flip Camera con OIS e prestazioni al top!

Recensione Samsung Galaxy Note 20 Ultra: una garanzia