Spotify vuole farvi condividere le canzoni o i podcast preferiti

16 Settembre 2020 13

Ognuno ha almeno una canzone preferita che lo riporta magari indietro nel tempo, ad un momento speciale della sua vita. Lo sa anche Spotify, la principale piattaforma per lo streaming musicale, che poche ore fa ha annunciato una nuova funzione con il principale obiettivo di incentivare i propri utenti a condividere i 5 brani o podcast che più amano.

La nuova funzionalità, già disponibile anche in Italia sia per gli utilizzatori di Spotify Free, sia per quelli Premium, prende il nome di "I miei preferiti di sempre". Attraverso l'app, gli ascoltatori possono creare una playlist contenente le loro cinque canzoni e/o episodi di podcast preferiti: fatto ciò, sarà poi possibile pubblicarla rapidamente sulle principali piattaforme social - Instagram Stories in primis - o condividerla con amici e familiari tramite un apposito link.

COME CREARE PLAYLIST 'I MIEI PREFERITI DI SEMPRE'

La creazione della playlist "I miei preferiti di sempre" è piuttosto semplice e richiede solo pochi passaggi:

  • recarsi a questo indirizzo (nelle prossime ore verrà inserita una sezione nella schermata home dell'app);
  • selezionare cinque brani e/o podcast dalla propria libreria;
  • condividere la playlist sui social o con amici e familiari.

La funzione, come detto, è già disponibile anche in Italia, ma potrebbe non essere l'unica in arrivo. Nei giorni scorsi la sviluppatrice Jane Manchun Wong ha analizzato il codice dell'app scovando due nuove opzioni: la prima permetterà di distinguere tra la qualità della musica riprodotta sotto rete Wi-Fi o tramite connessione dati, mentre la seconda offrirà la possibilità di ascoltare musica offline (con un limite di 30 giorni) anche gli utenti gratuiti.

  • Spotify | Android | Google Play Store, Gratis
  • Spotify | iOS | App Store, Gratis

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 398 euro oppure da Unieuro a 483 euro.

13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi

Tutta sta voglia di condivisione fa vomitare ma se proprio devo scegliere qualcosa da condividere credo che la musica sia la più genuina da scambiare e far conoscere.

random

Si fino ad un certo punto, io ad esempio ascolto diedi tutto ho pochi pregiudizi, se ascolto Debussy non vuol dire che sono tipo da conservatorio, magari si può intuire quasi sempre gusti ricercati

random

Ma perché scusa? Ma la musica come la scoprite? Per me è una delle condivisioni più sensate, certo se tu ascolti black metal e te la fai con gente di chiesa è un altro discorso

Blanked

Sto parlando dell’Italia, che ci siano in Sud America poco mi importa.

Duke Of Prunes
Grammo

Tengo Instagram giusto perché mi piace la fotografia e segui qualche canale interessante. Di Facebook ho l'account ma non lo uso da secoli.

Tiktok mai scaricato, Twitter lasciamo perdere.

Migliorate Apple music

Già ci sono in più di 20 paesi. Devono fare gli accordi per averli

Pirullo

eh già perchè la serie tv o il videogioco sono alte forme di cultura che ti fanno + intelligente, sempre roba commerciale americana è. Almeno su IG/TW li fai tu i contenuti, interagisci, crei invece di consumare passivamente davanti alla tv

Pip

Se c'è una cosa che proprio non sopporto è far sapere agli altri che musica ascolto, tutta questa voglia di condivisione è totalmente incomprensibile per me (specialmente visto che a nessuno frega un caxxo)

Anto

Ho chiuso Facebook ed Instagram, ma perché stava diventando una droga per me, semplicemente mi faceva sprecare troppo tempo.. avevo mollato altre passioni come lettura di libri (prima ne leggevo a quintali), o anche solo godermi una serie tv/film o videogioco. Sprecavo il tempo libero tutto sui social senza che alla fine ottenessi davvero qualcosa in cambio.
Ovviamente il mio è un caso personale, poi c'è chi si sa gestire e buon per loro.

Aristarco

io non ne ho....

gioboni

O.T. Piccolo sondaggio: in quanti non hanno neanche un social? Inizio a sentirmi una bestia rara...
P.S. In realtà ne ho avuto di account ma poi ho chiuso tutto e sono a quota 0.

Blanked

Aggiungessero i testi piuttosto

Le 5 migliori cuffie over ear da acquistare a settembre 2020

Guida a Google Assistant: come configurarlo e usarne tutte le potenzialità

Recensione DJI Osmo Mobile 4: la genialata che rende un gimbal ancora utile

Recensione Amazfit Bip S e PowerBuds: accoppiata vincente (ed economica)